Le sonorità soul, funk e Motown del Viviana Severini ‘Souli’ chiudono in bellezza Downtown Tower

Giovedì 13 febbraio, ore 21.30
In collaborazione con Jazz Club Ferrara
Viviana Severini ‘Souli’
Viviana Severini, voce e pad elettronico

Claudio Francica, beatbox e chitarra semiacustica

Riccardo Sindona, voce e chitarra elettrica

L’ultimo appuntamento di questa edizione invernale firmata Downtown Tower, realizzata dal Clandestino di via Ragno in collaborazione con Jazz Club Ferrara, è giovedì 13 febbraio con ‘Souli’, progetto della giovane cantante e performer Viviana Severini che propone una personale rivisitazione di alcuni dei più celebri brani soul, funk e Motown. Con lei Claudio Francica alla chitarra semiacustica e beatbox e Riccardo Sindona alla voce e chitarra elettrica.

L’ultimo appuntamento di questa edizione invernale firmata Downtown Tower, realizzata dal Clandestino di via Ragno in collaborazione con Jazz Club Ferrara, è giovedì 13 febbraio (ore 21.30) con ‘Souli’, progetto della giovane cantante e performer Viviana Severini. ‘Souli’ ha radici ben salde nella black music e il trio completato da da Claudio Francica (beatbox e chitarra semiacustica) e Riccardo Sindona (voce e chitarra elettrica) propone una personale rivisitazione di alcuni dei più celebri brani soul, funk e Motown all’insegna di contrappunti vocali e tessiture sonore elettroniche.

Viviana Severini, classe 1992 e originaria di Squillace in provincia di Catanzaro, inizia gli studi musicali in violino classico all’età di dodici anni. A questi affianca diversi anni di danza classica, contemporanea e hip hop. Distaccatasi dall’ambito classico decide di abbracciare altri generi quali il soul, l’R&B e il reggae. Frequenta dunque corsi di canto moderno, dapprima alla scuola Checksound di Catanzaro Lido e qualche anno dopo al VMS di Milano. Il 2012 segna l’inizio di una lunga produzione inedita che vede la pubblicazione di svariati singoli quali ‘Chance’ (prodotto da SKG), ‘Tell me’ e ‘Brand New Me’ ( prodotti da Three Hills), ‘Hill Of Joy’ (Kiriku Production), “Piccole cose” e dell’Ep ‘White Moon’ (Parimai Record). Numerose sono le collaborazioni e le aperture dei concerti di artisti quali Eman, Ghemon, Zulu (99Posse), Brusco e Dawn Penn.  Parallelamente all’attività concertistica, la Severini frequenta il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara dove è in procinto di laurearsi in Canto Jazz. Per informazioni 0532 767101.